Funzione ed estetica

Funzione ed estetica possono convivere? Qualche anno fa ci siamo trovati a ristrutturare una bella casa anni Sessanta, di ampia metratura, la quale però aveva un difetto: la cucina, come nella maggior parte delle case di una volta, era in fondo, al termine di un lungo corridoio.

Ovviamente questo contraddiceva il moderno criterio di mettere la cucina ed il soggiorno vicini, in prossimità dell’ingresso, e lasciare alla zona notte la parte più lontana e riservata della casa. Mai avrei permesso che il mio progetto contemplasse la cucina in fondo a quel corridoio, e da qui la decisione: laddove vi erano un bagno ed una cameretta affiancati, ciascuno con una piccola finestra, abbiamo demolito il tramezzo che li divideva, realizzando la nuova cucina. Questa veniva così a trovarsi in prossimità dell’ingresso, mentre la vecchia, in fondo al corridoio, l’abbiamo trasformata in un ampio bagno padronale.

Funzione ed estetica, ma non solo

È interessante osservare come la disposizione della casa non sia un semplice fatto estetico. Avendo a che fare con la funzione, e quindi con la fruibilità della casa e dei suoi spazi da parte dei suoi abitanti, la razionale distribuzione degli ambienti influisce molto sulla qualità della vita, sul senso della condivisione e della privacy, nonché addirittura sull’umore dei residenti.

Un dislocamento errato degli ambienti, una promiscuità delle zone o una distribuzione non razionale sono pertanto da evitare.

Tornando al caso di cui stavamo parlando, possiamo tranquillamente dire che, magicamente, la casa si è trasformata da appartamento anni Sessanta di vecchia concezione in una moderna abitazione con zona notte e zona giorno ben separate. E soprattutto, la cucina ha ora l’estetica di un piccolo loft post-industriale, con queste due finestre disposte in serie.

Ecco un esempio di come la funzione può guidare l’estetica.

Bauau.it - Ante Operam CucinaBauau.it - Post Operam Cucina
PrimaDopo

Ti potrebbero interessare anche:

Richiedi un preventivo per la progettazione e/o la ristrutturazione a Roma

Ristrutturare la casa, un passo importante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *